Resta in contatto

Femminile

Calcio Femminile, 2-2 per il Brescia contro il Ravenna. Le dichiarazioni del post partita

Le dichiarazioni del post partita di Garavaglia, Merli e Saggion dopo il 2-2 interno del Brescia Femminile

Nel pomeriggio di ieri il Brescia Femminile ha disputato la prima partita del campionato di Serie B 2021/22 pareggiando 2-2 contro il Ravenna e senza riuscire a sfruttare la superiorità numerica. Nel post partita mister Garavaglia, Luana Merli e Claudia Saggion hanno espresso le loro sensazioni e l’analisi del match.

Queste partite alla fine si rischia anche di perderle – il commento di mister Elio Garavaglia -. Tante volte si vedono squadre che rimangono in 10 ma riescono a tirare fuori il risultato. Per quanto riguarda la nostra prestazione, direi luci ed ombre ma alle ragazze non posso dire nulla perché hanno dato tutto in campo, sia le titolari che le subentrate. Quindi tutto sommato questo pareggio lo accolgo abbastanza bene perché è la prima, e c’era curiosità di vedere a che punto eravamo del nostro percorso e soprattutto testare quali sono gli aspetti su cui lavorare. Da domani ci rimetteremo a testa bassa sul campo e alla fine sono sicuro che il lavoro pagherà. Ci stiamo lavorando, non abbiamo ancora la freddezza necessaria per finalizzare la mole di gioco che creiamo. Comunque credo che sia fondamentale intanto crearle le palle gol. Alle ragazze ho detto di crederci“.

Sono contenta per il gol che è valso il pari – il commento di Luana Merli -, anche se la partita l’abbiamo sempre condotta noi e ci siamo ritrovate a rincorrere. Siamo state brave a non mollare mai, crederci sempre e trovare la forza per pareggiare. Il rammarico però c’è, perché abbiamo attaccato costantemente e sfiorato il gol in tantissime occasioni ma la palla non ne voleva sapere di entrare. Ogni domenica è una partita a sé, in cui dobbiamo dare il massimo. A partire dagli allenamenti settimanali, quindi vogliamo andare lì con la mentalità giusta per dare il nostro meglio“.

Ho avuto i brividi, una sensazione indescrivibile. – le parole di Claudia Saggion -. Devo ringraziare la mental coach Angela Capozziello perché me l’aveva predetto. Dedico questo gol a tutte le compagne perché mi stanno dando tanta forza. Si sa che la prima partita non è mai scontata. Abbiamo comunque cercato di imporre sempre il nostro gioco nonostante il Ravenna si sia chiuso bene, soprattutto dopo l’inferiorità numerica. Purtroppo abbiamo avuto tantissime occasioni che non siamo riuscite a sfruttare e poi anche sfortunate perché abbiamo subito gol in due delle pochissime circostanze che il Ravenna ha creato. Però è un punto importante, che dà morale e che ci deve spronare a dare ancora di più“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Femminile