Tifo Brescia
Sito appartenente al Network

Aggredita la figlia di Grassadonia a Salerno. La Salernitana prende le distanze

Il tecnico del Pescara, che vive nella città campana, preso di mira in vista della sfida contro i granata?

Inaccettabile quanto successo nella tarda serata di sabato 8 maggio a Salerno. Intorno alle 23 è stata aggredita la figlia di Gianluca Grassadonia, tecnico del Pescara: un atto intimidatorio nei confronti dell’allenatore in vista della sfida contro la Salernitana, che si gioca la promozione in Serie A? I granata hanno due punti in più del Monza e, per evitare spiacevoli sorprese, dovranno vincere contro gli abruzzesi.

Poco più tardi la Salernitana ha preso le distanze attraverso un comunicato: “L’U.S. Salernitana 1919 stigmatizza e condanna i comportamenti intimidatori ed offensivi messi in atto in queste ore da qualcuno nei confronti dei familiari dell’allenatore del Pescara Calcio, il signor Gianluca Grassadonia. Una partita di calcio, pur se importante e decisiva, resta tale e non può scatenare simili manifestazioni di violenza verbale. Tutto deve restare nell’ambito della vicenda sportiva e sul rettangolo di gioco”

Continua il comunicato del club campano: “Purtroppo, questa è anche la conseguenza di un clima costruito ad arte per generare odio da personaggi di basso calibro che puntualmente pubblicano sul web false notizie. Ci risulta, infatti, da fonti certe che il signor Grassadonia nella sua conferenza stampa non abbia mai fatto alcun riferimento alla Salernitana né parlato della gara in programma lunedì. Purtroppo, mentre l’U.S. Salernitana 1919 compie il suo massimo sforzo per provare a raggiungere uno storico obiettivo e regalare un’immensa gioia ai suoi tifosi c’è ancora chi infanga il nome del club e della città con manovre subdole ispirate da interessi meramente personali”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

All'ordine del giorno la tutela dei campionati nazionali...
L'attaccante bresciano ha chiarito la situazione di mercato...
L'ex attaccante bresciano potrebbe presto tornare in Serie A...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si è chiusa la finestra invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1 febbraio...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Tifo Brescia