Tifo Brescia
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

ESCLUSIVA – Bonazzoli: “Difficile cambiare obiettivo in corsa, ci vorrà la mentalità giusta”

L’ex attaccante cresciuto nel Brescia ha giocato una stagione anche a Cittadella

Tra i doppi ex di Brescia-Cittadella c’è Emiliano Bonazzoli: l’ex attaccante, oggi nello staff tecnico di Aimo Diana al Renate (Serie C), è cresciuto proprio nelle Rondinelle dove ha militato per quattro stagioni, segnando 13 gol in 61 presenze (di cui 10 nella storica promozione che diede inizio ai cinque anni in A). Dopo una lunga carriera tra Parma, Verona, Reggina, Sampdoria e Fiorentina e alcune stagioni tra la D e l’Ungheria Bonazzoli ha chiuso la sua carriera da giocatore proprio in granata. nel 2015-16. Lo abbiamo intervistato in vista della sfida di sabato.

Come giudica la stagione delle due squadre finora? “Il Cittadella sta facendo un altro anno nella parte alta della classifica, come ci ha abituato nelle ultime stagioni: è sempre mancato l’ultimo salto di qualità, ma ormai è una presenza fissa ai vertici di B. Al Brescia è mancato un po’ di equilibrio: quando si parte con un’idea di calcio cambiare in corsa non fa bene ai giocatori. Bisognerebbe dare più fiducia a un progetto quando lo si inizia”.

Alla luce degli ultimi risultati il Brescia deve temere per la classifica? “Quando vedi che le squadre alle spalle vincono diventa tutto più difficile: lo staff e i giocatori devono cambiare mentalità anche se è difficile e calarsi nella nuova situazione di classifica. La partenza di Torregrossa non ha aiutato: bisogna capire che obiettivi hanno Cellino e la società, per quest’anno ma anche per il prossimo. Poi il campionato di B è ancora lungo”.

Quale momento delle stagioni al Brescia ricorda più piacevolmente? “Sicuramente la promozione del 2000: sono cresciuto nelle giovanili del Brescia e poi ho debuttato in prima squadra, ma quel campionato è stato il momento migliore, in una squadra che schierava tra gli altri Zanoncelli, Stroppa, Hubner e i gemelli Filippini. Mi è spiaciuto non giocare poi la stagione 2000-01 in A con il Brescia, perché in quell’estate sono stato ceduto al Parma”.

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ritornano su Tifobrescia.it le interviste in esclusiva con le giocatrici del Brescia Femminile. La protagonista di quest’oggi è Gaia Bianchi,...

Le parole dell’attaccante delle Leonesse in esclusiva al nostro portale Ritornano su Tifobrescia.it le interviste in esclusiva con le...

jenny hjohlman

Le parole dell’attaccante svedese delle Leonesse in esclusiva al nostro portale Ritornano su Tifobrescia.it le interviste in esclusiva con...

Dal Network

Il commento del direttore generale dei nerazzurri a fine partita...
Il commento della partita da parte degli avversari: colpe dei nerazzurri nei gol ...
Matteo Tramoni
Aquilani si porta qualche dubbio sul modulo ma dovrebbe confermare la difesa a tre. Beruatto...

Altre notizie

Tifo Brescia