Tifo Brescia
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Brescia, torna il trequartista unico?

Una soluzione tattica a cui i biancoblù erano abituati solo con la difesa a 4

Il 3-4-1-2 su cui praticamente tutti gli addetti ai lavori sono d’accordo sarebbe una novità tattica rispetto alle precedenti “uscite” del Brescia con la difesa a 3 (Empoli, Vicenza, Pisa). Il trequartista era una classica soluzione tattica ai tempi del 4-3-1-2 tipico della stagione 2018-19 (quella della promozione, con Spalek in una posizione per lui atipica a pressare gli avversari) e di una parte di 2019-20.

I PRECEDENTI A TRE. Contro Empoli e Pisa il Brescia si è schierato con un 3-4-2-1, soluzione leggermente diversa da quella che tutti danno per certa stasera. In comune ci sono gli esterni a tutta fascia, di diverso c’è la presenza di una sola punta di ruolo con due uomini alle spalle. Partenza con il 3-5-2, invece, nella gara contro il Vicenza: questo schieramento è stato adottato anche nella ripresa col Pescara (quando Papetti e Bisoli sono subentrati a Bjarnason e Spalek), unica partita terminata a punti dal Brescia con il trio difensivo dietro.

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Contro il Cittadella Corini nel secondo tempo ha variato più volte assetto non trovando però...

Dal Network

Il commento del direttore generale dei nerazzurri a fine partita...
Il commento della partita da parte degli avversari: colpe dei nerazzurri nei gol ...
Matteo Tramoni
Aquilani si porta qualche dubbio sul modulo ma dovrebbe confermare la difesa a tre. Beruatto...

Altre notizie

Tifo Brescia