Resta in contatto

News

Marino: “Noi siamo arrabbiati per la sconfitta, ma lo sarà anche il Brescia”

Anche il mister della Spal ha tenuto la conferenza stampa in vista della sfida di domani con il Brescia

Pasquale Marino, allenatore della Spal, ha parlato ai giornalisti alla vigilia della partita con il Brescia valida per la 16a giornata di Serie B. La società estense ha pubblicato il video integrale sui suoi canali social.

IL POST-ASCOLI. “Sono deluso più che altro perché ad Ascoli siamo stati poco cinici e un po’ troppo frenetici. Dobbiamo trasformare la rabbia in energia positiva per ripartire. Finora abbiamo visto due squadre diverse, una in casa e una fuori, nonostante non ci fosse il pubblico”.

IL BRESCIA. “Ha un organico importante e come siamo arrabbiati noi, lo saranno anche loro. La Serie B non ha partite facili, dobbiamo dimostrare di essere una squadra forte. Donnarumma e Torregrossa sono giocatori straordinari: tutte le squadre in B hanno almeno un attaccante di grande qualità”.

SCELTE TECNICHE. “Le voci su Esposito? Preferisco non parlare dei singoli: siamo 27 in rosa e come lui in tanti non stanno giocando, anche Murgia che ha tante presenze in Serie A. Per me i giocatori sono tutti uguali, non guardo busta paga o data di nascita. Io devo cercare di gestire al meglio le energie e non sbagliare le formazioni in base anche a ciò che vedo in allenamento”.

IL NUOVO ANNO. “L’obiettivo è fare sempre meglio, continuando a lavorare così e giocando allo stesso modo in casa e fuori. I numeri non mentono: per segnare di più dobbiamo creare sempre più occasioni da gol e arrivare con più uomini in area”.

TURNOVER. “Ci saranno sicuramente dei cambiamenti tra i titolari, non so adesso quanti esattamente perché la formazione la faccio domani: giocando ogni 3 giorni è quasi d’obbligo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News