Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Penna in trasferta – Zei (ForzaMonza.it): “Sicuramente ci si aspettava un campionato diverso dal Brescia”

dionigi

Il collega Francesco Zei ha raccontato nel dettaglio la situazione in casa biancorossa nella nostra rubrica dedicata al punto di vista avversario

Meno due alla sfida tra Brescia e Monza, due formazioni che vivono stati di salute differenti. Insieme a Francesco Zei corrispondente di ForzaMonza.it, abbiamo provato a conoscere gli argomenti di maggiore interesse del match: dove si deciderà il match, il giocatore più temuto dai brianzoli, ma soprattutto un pronostico per questo match?

Un pareggio per i brianzoli, una sconfitta per le Rondinelle: che match si aspetta? 
“Il Monza arriva da un risultato deludente perché in casa contro il Cosenza e in vantaggio di due gol si è fatto recuperare, pagando un atteggiamento fin troppo passivo nel corso della gara. Pesa l’assenza in attacco di Mario Balotelli ma i biancorossi devono ritrovare la vittoria se vogliono ambire alla Serie A perché in questo campionato non c’è tempo per rifiatare. Dopo due pareggi il Monza deve provare a vincere a Brescia”.

Chi teme di più del Brescia?
“Fino a poche settimane fa avrei detto Torregrossa, adesso penso che il Brescia debba tirarsi fuori da questa situazione come squadra. Non parlo di singoli ma di gruppo, sicuramente ci si aspettava un campionato diverso dalla squadra di Dionigi. C’è ancora la possibilità di recuperare perché la rosa tutto sommato è discreta”

Chi pensa possa decidere questo match?
“Nel Monza, detto che difficilmente ci sarà Mario Balotelli, i giocatori più pericolosi sono Dany Mota, Boateng e Barillà. Ma quella biancorossa è una rosa profonda e piena di talenti e dunque il gol può arrivare davvero da chiunque. Gytkjaer nell’ultima gara ha dato segni di risveglio dopo prestazioni abbastanza deludenti. Anche lui dunque è un giocatore potenzialmente decisivo”.

Difficile fare un pronostico, se sente di lanciarsi?
“No perché questa Serie B sta dimostrando che non ci sono partite scontate o decise a priori. Non esiste partita in questo campionato dal pronostico scontato e dunque anche stavolta è difficile sbilanciarsi. Meglio dunque goderci questa partita e sorvolare sul pronostico”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da L'angolo dell'avversario