Tifo Brescia
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Rischio braccino scongiurato

Contro il Cittadella il rischio di sottovalutare la gara e iniziare ad accontentarsi poteva essere un grosso pericolo.

Come riporta Il Giornale di Brescia, quella con il Cittadella era diventata una partita già delicata perché il «rischio braccino» e di rivedere certi fantasmi che l’allenatore ancora ritrova nei giocatori.

Il primo passo per non precipitare nello psicodramma, è stato quello di non nascondersi dietro ad alibi (assenze appunto, o un mercato che non c’è stato), ma di accettare che qualche problemino e qualcosa da rivedere ci fosse. Sintomo che non solo l’allenatore, ma anche il gruppo, ritiene di poter andare anche oltre se stesso. Il secondo step, questo tutto di Maran, è stato quello di prendere da subito il sacco in cima e scuoterlo facendone uscire un Brescia con una nuova (vecchia, ma al momento più funzionale) combinazione tattica e di interpreti.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dopo il pareggio con la Ternana e con quattro giornate ancora da giocare, calcoli alla...
Brera Holdings sembra essere sempre intenzionata all'acquisizione del Brescia, nonostante il tergiversare di Cellino....
Tutte le informazioni sui tagliandi del match...

Dal Network

Il tecnico degli umbri chiama 24 calciatori, ne mancano cinque per infortunio....
L'allenatore rossoverde in conferenza stampa: "Gara molto diversa rispetto a Cremona, serve un atteggiamento differente"...
Il commento del direttore generale dei nerazzurri a fine partita...

Altre notizie

Tifo Brescia