Tifo Brescia
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Con l’addio di Marroccu rivoluzione alle porte per una ricostruzione basata sui giovani

Francesco Marroccu

In bilico anche il tecnico Corini, il cui garante per il rientro è stato proprio il diesse in uscita

Il Brescia è nuovamente punto e capo. Sembra infatti essere tutto pronto per una nuova (l’ennesima) rivoluzione in casa biancoblu. Francesco Marroccu era tornato a ottobre con l’obiettivo di centrare la Serie A, ma l’obiettivo è sfumato ieri sera. Nelle ultime settimane inoltre Massimo Cellino non ha mai commentato le voci che hanno accostato il direttore sportivo all’Hellas Verona, anche se in caso di permanenza in Serie B era praticamente scritta la separazione tra il dirigente e il club.

Ci sono alcune vicende che hanno lasciato il segno: il primo esonero di Inzaghi e i malumori iniziali del presidente su Palacio sono infatti stati, come scrive il Giornale di Brescia, motivi di tensione. Marroccu non è un dirigente qualunque per Cellino e con il suo addio scatta una serie di interrogativi su quello che sarà il futuro visto che lo stesso dirigente aveva fatto da garante al ritorno di Corini.

“La strada più probabile, visto che l’anno prossimo ci saranno molte squadre di blasone e Cellino è alle prese con i fantasmi di un’inchiesta giudiziaria, è quella di un ridimensionamento” conclude il GdB.

Subscribe
Notificami
guest

18 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le speranze per Maran sono nell'impiego dal primo minuto di Moncini; per il resto contro...
Le scelte del mister bresciano in vista dell'impegno di domani contro il Catanzaro, valido per...
Tocca a voi tifosi schierare il vostro undici ideale per la sfida contro il Catanzaro...

Dal Network

Oliveri al posto di Situm, Pontisso favorito su Pompetti per una maglia da titolare al...
Il tecnico giallorosso: "Maran è un allenatore preparato, contro la sua squadra bisognerà mettere in...
Il tecnico giallorosso ritrova Petriccione, che rientra dalla squalifica, e Fulignati...

Altre notizie

Tifo Brescia