Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Alvini nel post partita: “Vittoria importante che dà continuità, ma niente euforia”

Il tecnico della compagine umbra ha analizzato la vittoria ottenuta contro il Brescia nella conferenza stampa post partita

Al Perugia oggi è bastato un gol di De Luca su calcio di rigore per aver la meglio nei confronti di un Brescia apparso spento e poco lucido. Nel post partita Massimiliano Alvini, allenatore dei biancorossi, ha analizzato il successo: “Il Perugia è sempre stato continuo – ha detto Alvini – era solo mancata la vittoria in casa o nella trasferta di Benevento. Ma l’abbiamo sempre cercata. Poi si possono commettere errori, gli episodi possono determinare la gara ma il Perugia ha sempre giocato per vincere. La vittoria di oggi, così importante, dà continuità ai risultati ma non cambia nulla, andiamo avanti perché abbiamo tanto da lavorare”, ha precisato il tecnico biancorosso a Tef Channel.

“Devo elogiare i calciatori per l’impegno, la qualità del lavoro e l’attenzione che mettono. Bisogna dare merito a loro, ma questo non sposta di una virgola quello che dobbiamo fare, lavorare senza farsi prendere dalla euforia per vedere uno stadio bello come quello di oggi, con tanta gente”.

Il Grifo ha quindi castigato un’altra big del torneo, concedendo zero occasioni all’attacco migliore della Serie B. “Il Brescia ha grandissima qualità davanti, anche coloro che sono entrati nella ripresa hanno il livello – ha aggiunto Alvini -, elogio tutta la mia squadra ma è logico che nel mezzo abbiamo sporcato tante linee di passaggio. Anche per noi però è stato difficile. Segre, Ghion e Kouan gli hanno reso la giocata complicata, come Vanbaleghem che quando è entrato è stato straordinario”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da L'angolo dell'avversario