Tifo Brescia
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Nesta: “Brescia? È una formazione forte, da battaglia. Al Rigamonti ricordo…”

Le parole del tecnico della Reggiana in conferenza stampa

Alessandro Nesta, tecnico della Reggiana, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida con il Brescia. Queste le sue parole raccolte da TuttoReggiana.com:

Mister, a parte gli infortunati noti sono previste altre assenze domani?
“Girma ha sempre una piccola infiammazione ma è pronto e può partire dall’inizio, Varela invece ha qualche problemino che si porta dietro da tempo e non sappiamo se sarà della partita”.

Bianco e Cigarini stanno bene?
“Sono a disposizione”.

Il focus è solo sul Brescia o pensa anche agli altri impegni ravvicinati?
“Il focus principale è su domani ma do anche mezza occhiata a quelle dopo perché in alcuni ruoli non siamo tantissimi”.

Pensa a un cambio di modulo o interpreti?
“Qualcosa cambieremo perché dobbiamo fare tre belle partite. Nel cassetto bisogna avere un cambio modulo, serve infatti un piano B da utilizzare con i giocatori giusti quando siamo in emergenza. Abbiamo recuperato Pettinari che ci permette di cambiare assetto davanti, dietro siamo un po’ corti invece ma bisogna essere pronti a variare anche lì. A volte le intuizioni arrivano da quello che vedi in campo”.

Blanco è già pronto per partire dal primo minuto?
“Tutti possono giocare dall’inizio. Nel suo caso dobbiamo capire in quale ruolo può rendere al meglio, se come esterno o più avanti vicino alla porta”.

Che avversario è il Brescia?
“È una squadra esperta, ha tanti giocatori importanti in tutti i ruoli che si conoscono da tempo. È una formazione forte, da battaglia”.

Brescia-Reggiana è uno spareggio salvezza?
“Per noi saranno tutte spareggi salvezza, l’importante è salvarci alla fine…”.

Che Reggiana si aspetta di vedere domani?
“Noi siamo questi: possiamo vincere con tutti ma ogni tanto facciamo dei giri a vuoto. In questo campionato tutte le squadre possono cadere e a volte i risultati condizionano le prestazioni, per esempio ho visto un buon Como a Palermo anche se ha perso nettamente”.

Quali ricordi ha delle sue sfide passate al “Rigamonti”?
“Ricordo grandi partite e grandi serate, lì si affrontavano giocatori come Toni, Baggio e Pirlo… La Serie A di una volta era proprio un bel campionato”.

Se dovesse piovere per voi sarebbe un problema?
“Se piovesse come a Cremona andrebbe bene…”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dopo il pareggio con la Ternana e con quattro giornate ancora da giocare, calcoli alla...
Brera Holdings sembra essere sempre intenzionata all'acquisizione del Brescia, nonostante il tergiversare di Cellino....
Tutte le informazioni sui tagliandi del match...

Dal Network

Il tecnico degli umbri chiama 24 calciatori, ne mancano cinque per infortunio....
L'allenatore rossoverde in conferenza stampa: "Gara molto diversa rispetto a Cremona, serve un atteggiamento differente"...
Il commento del direttore generale dei nerazzurri a fine partita...

Altre notizie

Tifo Brescia