Resta in contatto

News

Hubner: “C’è ancora da fare sul mercato, ma Clotet parte in vantaggio”

“Tatanka” aggiunge anche che la Cremonese promossa non aveva un vero bomber

Dario Hubner è ottimista su Clotet, un po’ meno sulla rosa attuale che andrà comunque completata: l’ex attaccante del Brescia ha parlato alla Gazzetta dello Sport della squadra alle prese con l’inizio del ritiro e con il ritorno del tecnico catalano. “Di sicuro è un ottimo tecnico, l’ha dimostrato un anno fa portando il Brescia ai playoff. Però in campo vanno i giocatori. E il mercato non mi sembra ancora concluso, c’è parecchio da fare. Bisogna dare il tempo di lavorare: minimo tre mesi per conoscere a fondo i calciatori, insegnare un modo di giocare, tutte le variabili. Ma Clotet, proprio per la conoscenza così recente che ha dell’ambiente Brescia, parte in vantaggio. La Cremonese è salita in A senza un tiratore scelto. Il Brescia aveva un’ottima rosa, ma è mancato in cattiveria agonistica: in certe fasi decisive non ha avuto la giusta carica. Numerose partite già vinte sono state pareggiate contro squadre sulla carta inferiori”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News