Resta in contatto

Approfondimenti

L’anno di Sabelli lontano da Brescia

Era il 20 gennaio 2021 quando Stefano Sabelli lasciò Brescia con destinazione Empoli finendo poi in estate al Genoa

Sono passati 358 (data 13 gennaio) giorni tra l’addio di Sabelli e il suo ritorno al Brescia. Ora Inzaghi ha a disposizione un terzino di assoluto valore in Serie B con due promozioni già conquistate in bacheca.

Ma come ha giocato Sabelli in questo anno lontano da Brescia? Da gennaio a giugno ha militato nell’Empoli di Dionisi, già lanciato verso la promozione in massima serie collezionando 12 presenze e 3 assist. Il club toscano ha però deciso di non puntare su di lui per la Serie A e così il terzino si è trovato nuovamente con le valigie in mano.

Su di lui si è mosso con forte interesse il Genoa: impossibile dire di no per Sabelli, desideroso di riassaporare quella Serie A assaggiata una sola stagione con il Brescia. Con i rossoblu però in mezza stagione raccimola solamente sette presenze in campionato e due in Coppa Italia e negli ultimi mesi ha vissuto praticamente da separato in casa.

Poi l’ha chiamata del Frosinone e una firma già annunciata una settimana fa, salvo poi tornare sui propri passi chiamando Cellino e Marroccu per riappacificarsi dopo il burrascoso addio e provare ad imbastire un clamoroso ritorno. Detto, fatto e nel giro di pochi giorni Sabelli è tornato ad essere un giocatore del Brescia. Ora la piazza si aspetta tanto da lui: perchè Sabelli non può considerarsi una minestra riscaldata.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti