Resta in contatto

News

Cistana: “Le sirene del mercato? Mi tappo le orecchie”

Il difensore bresciano, non impegnato nell’amichevole contro il Renate, ha parlato alla stampa

Un affaticamento muscolare lo ha tenuto fuori dall’ultima amichevole di Darfo, ma l’Andrea Cistana sorridente visto in conferenza stampa lascia ben sperare per il futuro, soprattutto in ottica mercato.

“E’ stato un ritiro lungo rispetto al solito, ma la cosa più importante è che è stato un ritiro molto positivo perché abbiamo lavorato bene sotto l’aspetto fisico e tattico. Stiamo cercando un po’ alla volta di assimilare gli schemi che predilige il mister.”

“La sconfitta di oggi si spiega con le gambe pesanti. Si sa che le amichevoli estive lasciano il tempo che trovano anche se ovviamente non fa mai piacere perdere. Ci tenevamo a vincere, ma il Renate è una buona squadra che ha saputo metterci in difficoltà. Il nostro compito importante era provare a mettere sul campo le idee del mister. Ci rifaremo nelle gare ufficiali”

“Il mio obiettivo è quello di trovare quella continuità che gli infortuni dell’ultimo anno e mezzo mi hanno tolto. Voglio tornare a fare un campionato intero da protagonista: Brescia merita la Serie A, ma dobbiamo rimanere sempre con i piedi per terra. La serie cadetta è un campionato strano: basta vedere noi l’anno scorso che nel giro di poco siamo passati da playout ai playoff.”

“Le sirene del mercato? Mi tappo le orecchie, come ho sempre fatto. Fa piacere ricevere apprezzamenti, ma in questo ritiro mi sono concentrato al massimo per fare del mio meglio solo per il Brescia. Ho bisogno di giocare e a Brescia so che posso togliermi soddisfazioni. Sono contento di stare nella mia città.”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News