Resta in contatto

News

Il ct dell’Under 21 Nicolato tiene d’occhio due Rondinelle

In occasione della sfida contro la Cremonese il ct dell’Under 21 Nicolato era seduto sugli spalti del Rigamonti

Non è passata inosservata la presenza di Paolo Nicolato, allenatore dell’Under 21, sabato sugli spalti del Rigamonti in occasione di Brescia-Cremonese. Tanti giovani italiani in campo e tutti potenzialmente convocabili in Nazionale.

Il Giornale di Brescia ha intervistato il ct degli azzurrini, scoprendo che due giocatori biancoblù erano sotto la lente d’ingrandimento.

SERIE B RICCA DI GIOCATORI.Era da parecchio tempo che le varie squadre della Serie B non facevano giocare così tanti giovani. E questo ci aiuta non poco visto che in Serie A non ne fanno giocare molti. Speriamo che continuino ad avere questa continuità di utilizzo“.

SENZA PUBBLICO: VANTAGGIO O SVANTAGGIO?Difficile dirlo: da una parte l’esordiente può trarre vantaggio dalla mancanza di pressioni dei tifosi, ma dall’altra è penalizzato sotto l’aspetto motivazionale che fa perdere un pò di carica. E poi, fatichi a capire quanto questo o quel giocatore sia in grado, nonostante l’età, di reggere e reagire alla tensione“.

OCCHI IN CASA BRESCIA.Mangraviti e Papetti? Sono giocatori che monitoriamo. Dal ’98 in su sono tutti convocabili per l’appuntamento da marzo in poi. Andrea poi è già nel giro delle Nazionali: è un 2000 che se l’è meritato sul campo mostrando qualità e personalità. E’ un ragazzo che ci piace: sicuramente uno dei profili migliori degli ultimi tempi“.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a BRESCIA su Sì!Happy

Altro da News