Tifo Brescia
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Pisa-Chievo, i veneti denunciano una frase razzista a Obi

La Procura Figc indaga, mentre il Pisa prende le distanze dal comunicato del Chievo e difende il proprio tesserato “incriminato”

Polemica dopo il 2-2 in rimonta conquistato dal Chievo a Pisa. Gli ospiti hanno denunciato con un comunicato una presunta frase razzista (“la rivolta degli schiavi”) che l’attaccante dei toscani Michele Marconi avrebbe rivolto a Joel Obi nel corso del primo tempo, definita “infamante e squallida” dalla società veneta che domanda perché non siano stati presi provvedimenti dagli ufficiali di gara. Il Chievo “continuerà a restare in prima linea nella lotta contro ogni forma di razzismo e violenza, dentro e fuori il campo di gioco”.

La risposta del Pisa, sempre con un comunicato, non si è fatta attendere: la società nerazzurra difende il proprio tesserato, afferma che “l’episodio incriminato non è stato rilevato dalla quaterna arbitrale (…) né dai numerosi microfoni televisivi presenti a ridosso dei protagonisti” e aggiunge di “non accettare lezioni di comportamento, tanto meno da chi non si è certo distinto negli ultimi anni per i valori dell’etica, del fair play e del rispetto dei valori basilari dello sport”.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il Pisa potrebbe essere la prossima destinazione del tecnico...
La rubrica che vi permette di assegnare i voti ai giocatori bresciani...
Il Brescia tra le mura amiche vanta undici successi contro il Pisa, mentre i toscani...

Dal Network

Il commento del direttore generale dei nerazzurri a fine partita...
Il commento della partita da parte degli avversari: colpe dei nerazzurri nei gol ...
Matteo Tramoni
Aquilani si porta qualche dubbio sul modulo ma dovrebbe confermare la difesa a tre. Beruatto...

Altre notizie

Tifo Brescia