Resta in contatto
Sito appartenente al Network

L'angolo dell'avversario

Penna in trasferta – Lombardini (CalcioFere): “Certamente la Ternana vuole arrivare alla sosta con i tre punti”

Ternana

La Ternana sta stupendo tutti in questo campionato e veleggia in quarta posizione puntando fortemente alla promozione diretta

In vista di Ternana-Brescia abbiamo intervistato il collega di “CalcioFere” Emanuele Lombardini per parlare della situazione degli umbri e delle aspettative attorno a questa partita valida per la tredicesima giornata di campionato.

Com’è stato il cammino di avvicinamento degli umbri al match contro il Brescia? “La Ternana arriva da due 0-0 e una sconfitta bruciante contro il Genoa che ha interrotto la serie di risultati consecutivi. Il reparto avanzato appare un po’ stanco ma in questa stagione Lucarelli sembra aver trovato una buona quadratura in difesa. Fra le doti del tecnico, inoltre c’è sicuramente quella di leggere bene le partite ed indovinare gli aggiustamenti in corsa. Certamente la Ternana vuole arrivare alla sosta con i tre punti.”

Qual è l’obiettivo stagionale? La squadra è in linea? “In casa Ternana è vietato parlare di serie A, Lucarelli tiene il basso profilo e parla di progetto a lungo termine e adesso anche Bandecchi sembra essersi allineato, però è chiaro che dopo la delusione dello scorso anno, la squadra punta almeno ai playoff. L’annuncio della candidatura a sindaco del presidente Bandecchi potrebbe essere un boost in questo senso.”

Ci sono voci polemiche riguardo il grande ex Donnarumma: qual è la situazione? “Donnarumma è apparso molto nervoso nell’ultima partita, ha sbagliato gol che in situazioni normali avrebbe segnato. Sicuramente le parole del procuratore su una sua possibile partenza non hanno aiutato e secondo me lo hanno anche disturbato, se non sono venute da un suo input. Saranno decisive le partite prima della sosta natalizia e i chiarimenti fra lui e il tecnico, che però non si sta facendo condizionare e lo utilizza come gli altri, quando ritiene. Sicuramente, il fatto che Favilli stia andando bene, non lo aiuta.”

Quali sono i punti di forza e i punti deboli della Ternana? “La Ternana ha una grande capacità di fare quadrato nei momenti difficili ed è un’orchestra con diversi buoni solisti che però all’occorrenza fanno anche l’accompagnamento senza problemi. Il punto debole è che forse c’è troppa concorrenza davanti, qualcuno ne sta risentendo.”

Quali sono i giocatori più temibili del Brescia? “L’assenza di Cistana è una buona notizia per le Fere. Però il Brescia è un gruppo di rilievo e secondo me giocatori come Bisoli (cercato in estate dalla Teranana) e Ayè, ma anche Karacic sono elementi di grande livello.”

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da L'angolo dell'avversario