Resta in contatto

News

A Torbole si parlano tutte le lingue del mondo

Rondinelle seconda squadra per stranieri con le 13 nazionalità rappresentate

Il Brescia è una delle squadre più internazionali del campionato cadetto. A certificarlo sono i numeri di Transfermarkt riportati da un articolo del Giornale di Brescia che oggi dedica un focus in merito. Le rondinelle, con 18 giocatori stranieri in rosa, sono il secondo club della Serie B dietro al Parma che ne vanta 21.

Un trend che è in crescita da quando è arrivato il presidente Massimo Cellino. Basti pensare che nell’anno della promozione gli stranieri in rosa erano solo 5, mentre la scorsa stagione erano 15. Questo perché, come disse il patron, è molto più semplice imbastire trattative con società estere. Tutto è diventato ancora più conveniente con l’introduzione del Decreto Crescita.

Tredici le nazionalità rappresentate nella rosa biancazzurra. A guidare la classifica c’è la Francia con 4 (Ayé, Tramoni, Léris, Huard), seguita da Finlandia e Polonia con 2 (Joronen, Skrabb, Jagiello, Labojko). Le altre nazioni rappresentate sono l’Albania (Ndoj), l’Olanda (Van de Looi), l’Argentina (Palacio), la Bosnia Erzegovina (Bajic), la Croazia (Pajac), l’Australia (Karacic), la Repubblica Ceca (Mateju), il Venezuela (Chancellor), la Slovacchia (Spalek) e la Svezia (Linner).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News