Resta in contatto

Approfondimenti

Un gol in stagione, proprio contro il Brescia: Zamparo è solo l’ultimo della lista

Ben 10 dei 44 gol subiti dal Brescia provengono da giocatori che hanno segnato una sola rete in tutto il campionato

Minuto 46 di ReggianaBrescia, Zamparo è il più lesto di tutti a raccogliere una respinta di Joronen per depositare in rete il gol del momentaneo pareggio. L’attaccante degli emiliani ha siglato il suo primo centro in Serie B alla ventitreesima presenza con un solo gettone in cui ha giocato tutti e novanta i minuti.

Sfortuna del Brescia? No. Scherzo del destino? Più probabile. Zamparo infatti è l’ultimo della lista di giocatori che quest’anno hanno segnato alle Rondinelle l’unico gol in stagione. Si comincia alla prima giornata con Michele Cavion, vicinissimo al Brescia proprio in quelle ore di mercato. Alla fine non se ne fece nulla e l’Ascoli lo spedì fuori rosa, ma dopo un solo minuto riuscì a battere Joronen.

Ovviamente nei primissimi turni è scontato che molti giocatori abbiano segnato al Brescia la loro prima (ma poi non unica) rete stagionale come hanno fatto per esempio Denis a Reggio Calabria, Pinato e Celar a Cremona o De Luca della Virtus Entella. Arrivando alla nona giornata il Frosinone sbancò il Rigamonti grazie ad una rete di Zampano: consonante diversa rispetto al sopracitato, ma esito medesimo. Primo e unico gol in campionato proprio contro di noi.

La trasferta di Pisa, giocata decisamente male da un Brescia nel peggior momento del campionato, fu decisa da Lisi, mentre nella successiva sconfitta ad Ascoli, che costò la panchina a Dionigi, la beffa fu addirittura doppia. I gol di Eramo e Brosco, quest’ultimo in pieno recupero, sono tutt’ora i loro unici centri in campionato. Sette giorni più tardi, con Gastaldello in panchina per le lunghe tempistiche burocratiche legate alla firma di Clotet, il Cittadella rimontò dal 3-0 portando a casa un punto prezioso: due dei marcatori furono Frare e Baldini, se avete letto fino a questo punto sapete già perché li citiamo.

Per concludere in bellezza menzioniamo anche Bjorkengren del Lecce e Pellizzer dell’Entella. In totale sono dieci giocatori che hanno festeggiato per una gioia personale una sola volta quest’anno: contro chi? Contro il Brescia.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti